De Cada Dia

Questo progetto sulla migrazione si legge come un romanzo e la sua analisi è un atto poietico, un fatto artistico e creativo dietro al quale sta uno sconvolgimento del concetto abituale di temporaneità. Tutto accade in un giorno, che è ogni giorno, in un luogo che attraversa l’area geografica ridisegnata dalle rotte migratorie, dal Guatemala agli USA.
Il progetto viene raccontato in due capitoli, Ruta Migrante (2015) e Tres veces (2011/12).

Ruta Migrante, ripercorre una delle rotte tracciate dai tanti migranti centroamericani attraverso il Messico. Dal Suchate al Rio Bravo, seguendo la via della Bestia, El Tren. Un viaggio di ferrovie, polvere, sudore e di muri, che ha permesso di conoscere realtà come Patronas de Amatlan, che con il loro impegno nell’ aiutare i tanti migranti che percorrono la rotta si sostituiscono allo Stato, troppo occupato negli affari e nella corruzione.

Tres veces è il racconto dei migranti deportati dagli Stati Uniti all’Aeroporto militare La Aurora, di Ciudad Guatemala, fino all’incontro e convivenza con Juan Carlos Sanchez, uno dei tanti, indocumentado per tre volte, nella terra d’emigrazione, nella sua terra, nella sua tomba.

© Collettivo Fotosocial 2017, C.F. 92037780266 - Privacy - Cookies - Website by Zenzero & Co. | Genuine Creativity