5 domande al collettivoraccontiamo qualcosa su di noi

Chi siamo?

Il Collettivo Fotosocial

Quando capisci che il viaggio, anche se fatto molto tempo fa, lo stai raccontando a qualcuno, ti rendi conto che non è mai stato concluso. Così come quando racconti la storia di una persona ti rendi conto che stai parlando con la sua voce, trasporti il suo pensiero. Diventi il suo megafono. Diventi parte della sua storia.

Noi abbiamo deciso di amplificare queste storie, per poter appunto continuare i racconti ascoltati nei nostri viaggi attraverso le immagini fotografiche; per poter comunicare a tutti cosa c’è oltre il proprio giardino, oltre la siepe.

Noi del collettivo fotosocial crediamo che se una fotografia può raccontare, denunciare ingiustizie, rivelare costumi e culture, risvegliare la coscienza e la sensibilità attraverso semplici immagini di vita quotidiana anche in realtà difficili, allora possiamo definirla sociale. Foto-sociale appunto.

Noi non abbiamo la presunzione di raccontare La storia, ma ciò che noi abbiamo saputo vedere e ascoltare. Ci permettiamo di fare questo perché abbiamo imparato a camminare attraverso le culture e le popolazioni senza alcun timore, senza pregiudizi.
Abbiamo imparato ad ascoltare le storie della gente con la promessa di raccontarle, dopo averle scritte con la luce.

Logo collettivo Collettivo Fotosocial

cosa facciamo?

Le attività

Il collettivo fotosocial organizza diverse attività fotografiche e/o connesse alla fotografia, la principale è quella di raccontare storie con la fotografia e dare più ampio spazio possibile alla loro diffusione. Oltre a questo, possiamo elencare altri progetti e attività che stiamo portando avanti:

Attività:

  • Progettazione e composizione di reportage fotografici, anche su commissione;
  • Report di attività e documentazione per Ong, associazioni, enti, etc;
  • Realizzazione di documentari attraverso l’uso di strumenti fotografici e multimediali;
  • Esposizione e presentazione dei propri lavori in mostre, festival ed eventi formativi;
  • Corsi e workshop di fotografia (soprattutto in collaborazione con altri enti e/o associazioni);
  • Social weddings: servizi fotografici per matrimoni in collaborazione con ONG, associazioni, onlus e cooperative del territorio;
  • laboratori di fotografia per l’infanzia e l’adolescenza in collaborazione con ‘La Cameretta Oscura’;
  • laboratori di fotografia specifici per ragazzi con disturbi di apprendimento, difficoltà socio-relazionali ed educative, in collaborazione con ‘Terrefotolab’;
  • Progettazione logistica e realizzazione di Workshop di fotogafia in Italia e all'estero;
Siamo interessati ad ampliare le nostre conoscenze e la nostra offerta, per cui se hai un'idea siamo ben felici di ascoltarla.

Come lo facciamo?

L’approccio fotografico: collettivo e sociale

Vediamo nella fotografia un prezioso linguaggio, sempre più diffuso e necessario nella comunicazione contemporanea. Oggi l’informazione visiva svolge un ruolo decisamente importante nel determinare i comportamenti delle persone, delle masse e del mondo intero. Proprio a causa della velocità con cui è diffusa e recepita, la comunicazione per immagini, soprattutto se ‘sociale’, non dovrebbe essere diffusa senza un adeguato approfondimento. L’eterogeneità formativa dei membri del Collettivo Fotosocial rappresenta una preziosa risorsa per il confronto e la crescita reciproca, oltre che l’occasione per ascoltare altre opinioni e scoprire nuovi punti di vista. I nostri progetti vengono sottoposti ad una severa analisi da parte del gruppo, che ne assicura così l’integrità morale e la consistenza informativa. L’approccio del Collettivo Fotosocial si basa su una forte propensione all’ascolto e al dialogo che, nel tempo, permette di fare della fotografia un’esperienza diretta e partecipante. Questa è la strada che abbiamo scelto per creare relazioni e conoscenza. Lo scatto non rappresenta lo scopo, ma il mezzo per testimoniare l’incontro tra fotografo e ciò che ha deciso di fotografare.

È nostra intenzione condividere storie, emozioni e frammenti di vita per mettere gli uomini in condizione di accorgersi gli uni degli altri.

Logo collettivo

Cosa abbiamo fatto?

Ogni anno mettiamo per iscritto le attività che siamo riusciti a terminare, ci aiuta a vedere quali siano i nostri successi, cosa possiamo migliorare. Il report ovviamente aiuta anche i nostri partner e la gente che ci sostiene e a capire le nostre attività.
Clicca sull'icona all'interno della relazione, per scaricarla

Cosa puoi fare?

Apprendistato:

Accettiamo volentieri il supporto di giovani studenti alle attività della nostra associazione, soprattutto nel campo curatoriale per le nostre mostre, il supporto alle attività di segreteria, di comunicazione e di progettazione sociale ed artistica. Abbiamo stretto un parternariato con le due università del nostro territorio: l'Università degli studi di Venezia e con l'Università degli studi di Padova dove siamo accreditati e dove puoi ricevere CFU per l'attività che svolgerai e siamo disposti a promuovere il nostro accredito presso altre Università qualora ci venga richiesto.

Donazioni:

Il collettivo accetta volentieri il tuo supporto, abbiamo sempre a disposizione un piccolo ringraziamento: una cartolina con qualche nostra foto, una copia di una fotografia esposta, un libro fotografico, o semplicemente un grazie per il tuo supporto. Puoi seguirci in facebook e controllare se abbiamo degli eventi in programma, oppure puoi scriverci e capire come poterci aiutare.

Be Fotosocial:

Il Collettivo Fotosocial è sempre interessato a trovare nuovi membri, non è necessario saper fotografare, ma avere una gran passione per i temi sociali e per l'immagine. Che tu sia un videomaker, un giornalista, un social media manager, un blogger, un europrogettista che condivide la passione per il lavoro svolto dal collettivo fotoscial, scrivici.
Abbiamo sempre bisogno di idee nuove e di stimoli per migliorarci. Inoltre, anche se considereremo tutte le candidature, il collettivo vorrebbe riequilibrare la rappresentanza di genere, favorendo l'ingresso nel gruppo da parte di donne.

Scrivici nell'apposita sezione contatti per qualiasi altra informazione.

Contattaci

Contattaci

Informazioni

Domande, dubbi, perplessità, informazioni o semplicemente un saluto? Scrivici! Siamo sempre felici di ricevere richieste di qualsiasi genere

Indirizzo

Collettivo Fotosocial
Via Borgo Pieve 118
Castelfranco Veneto, Italia

Dove siamo