Collettivo

La fotografia è un linguaggio prezioso, sempre più diffuso e necessario nella comunicazione contemporanea.
Oggi l’informazione visiva svolge un ruolo più che mai importante nel determinare i comportamenti delle persone, delle masse e del mondo intero. Proprio a causa della velocità con cui è diffusa e recepita, la comunicazione per immagini, soprattutto se sociale, non dovrebbe essere diffusa senza un adeguato approfondimento.

Consapevoli del valore della narrazione, i membri del Collettivo Fotosocial adottano, nei loro progetti, un approccio etico al modo di raccontare la realtà, attraverso una forte propensione all’ascolto e al dialogo che, nel tempo, permette di fare della fotografia un’esperienza diretta e partecipante. Questa è la strada scelta per creare relazioni e conoscenza. Lo scatto non rappresenta lo scopo, ma il mezzo per testimoniare l’incontro tra il fotografo e ciò che ha deciso di fotografare. L’intenzione è condividere storie, emozioni e frammenti di vita per mettere gli uomini in condizione di accorgersi gli uni degli altri. L’eterogeneità formativa dei membri del Collettivo Fotosocial rappresenta una preziosa risorsa per il confronto e la crescita reciproca, oltre che l’occasione per scoprire nuovi punti di vista. Ogni progetto viene sottoposto ad una severa analisi da parte del gruppo, che ne assicura così l’integrità morale e la consistenza informativa, passando quindi da una fase personale a lavoro collettivo appunto

FOTOGRAFI

Alessandro Rampazzo

Alessandro è un fotoreporter freelance membro del Collettivo Fotosocial fin dalla sua nascita. Le storie che racconta sono incentrate sull’essere umano come fonte di ispirazione e ammirazione nelle sue lotte quotidiane. Dare voce a chi è senza voce è il motto che rappresenta i suoi lavori più intimi, che lo hanno portato in Nord Africa, Medio Oriente, Brasile ed in diversi paesi Europei. I suoi reportage e foto sono stati pubblicati tra l’altro su Le Monde, Paris Match, Washington Post, Espresso, Internazionale, Focus Germany, Die Zeit.

alessandro@collettivofotosocial.com

Dario Antonini

1984, vive e lavora in Provincia di Treviso. Docente di fotografia, Mediatore Artistico nella relazione d’aiuto e Pedagogo dell’Arte. Ha lavorato come educatore per la prevenzione ai disagi giovanili favorendo l’indagine di sé e la relazione col territorio attraverso la fotografia partecipata. Facilitatore in processi di fotografia sociale e dialogo presso il C.F.S.I di Trento, ora progetta e conduce interventi di fotografia terapeutica, partecipativa ed educativa in diversi Enti, Istituzioni Scolastiche e presso l’I.P.M di Treviso. Per il Collettivo Fotosocial segue da tempo il fenomeno della migrazione nel Centro America, dove ha realizzato un reportage sulla deportazione in Guatemala e uno sulla rotta migratoria dal Guatemala agli USA.

dario@collettivofotosocial.com

Elisa Vettori

Elisa Vettori, classe 1985. Ho conseguito la maturità presso l’Istituto d’Arte M. Fanoli di Cittadella (PD) e sono laureata in Industrial Design-Comunicazione Visiva allo IUAV di Venezia. 
Lavoro come fotografa freelance e frequento la magistrale in Antropologia culturale all' Università Ca' Foscari. Come fotografa collaboro con aziende e privati e nel 2014 sono entrata a far parte del Collettivo Fotosocial con un progetto di reportage fotografico sulla gjakmarrja, la vendetta di sangue albanese. Dal 2013 ideo le attività de La cameretta oscura; un laboratorio creativo itinerante di fotografia per bambini, in cui la composizione visiva, la fotografia e l'attività manuale di camera oscura sono i mezzi utilizzati per acuire l'attenzione dei piccoli rispetto alle immagini che stanno loro intorno, sviluppando competenze e sguardo critico.

elisa@collettivofotosocial.com

Enea Stocco

Enea Stocco vive in Africa dal 2011 dopo aver conseguito una Laurea in Cooperazione allo Sviluppo e un Master in Microfinanzas para el Desarrollo. L’esperienza lavorativa vissuta nel continente africano con varie organizzazioni e in contesti molto spesso complicati ha dato ad Enea l’opportunità di conoscere, studiare e osservare - da vicino - le peculiarità delle differenti culture ed etnie presenti in diversi Paesi africani tra cui Egitto, Kenya, Mozambico, Sud Africa, Etiopia, Sud Sudan, e altri.

enea@collettivofotosocial.com

Luca Toffolon

Luca Toffolon nasce a Treviso nel 1981 dove vive e lavora. Laurea magistrale in scienze giuridiche, nel 2009 contribuisce alla creazione del Collettivo Fotosocial. Gli ultimi progetti sviluppati riguardano il tema dei richiedenti asilo politico in Italia (progetto realizzato in collaborazione con Caritas Italiana), un progetto di valorizzazione della pastorizia tradizionale (in collaborazione con Slow Food Veneto, presentato all’Expo 2015 Milano e pubblicazione editoriale con il patrocinio di Emergency e Slow Food Veneto) ed un progetto relativo alla rotta migratoria centro-americana realizzato tra Guatemala, Messico e Stati Uniti d’America.

luca@collettivofotosocial.com

Massimo Branca

Massimo Branca (Trento, 1985) graduated in Anthropology with a dissertation on the use of photography in social sciences and cultural investigation. He privileges long-term projects that allow deep immersion into the story. His work has been recognized internationally and published on National Geographic and Stern Magazine. He was called to give lectures in University of Brighton, Bologna, Padova and Berlin.

massimo@collettivofotosocial.com

Walesa Porcellato

Nato nel 1984, lavora, per ora, nel mondo umanitario. Facilitatore per le comunità, sociologo naturale ed in grado di creare connessioni tra persone e culture in pochissimo tempo. Ha lavorato spesso come volontario in diverse realtà di cooperazione aggiungendo la fotografia come mezzo di comunicazione non verbale.Facilitatore professionista progetta e porta a termine  progetti di integrazione tra comunità ospitate e ospitanti anche grazie all’uso dell’immagine. Per il Collettivo Fotosocial ha seguito brevi storie su temi africani, da tempo segue la Grecia, terra di adozione, durante la crisi economica e il fenomeno migratorio senza precedenti con epicentro nell’isola di Lesvo, dove vive e lavora dal 2015.

walesa@collettivofotosocial.com

© Collettivo Fotosocial 2017, C.F. 92037780266 - Privacy - Cookies - Website by Zenzero & Co. | Genuine Creativity